I tempi dell’intelligenza artificiale


Introduzione

Sempre più articoli e profeti o guru tecnologici indicano delle date di predominio o discontinuità netta per la supremazia dell’intelligenza artificiale priva di coscienza.

La stampa e il web riporta che Google vede il 2029 come anno critico mentre Kurzweil il 2045 come singolarità tecnologica con l’homo sapiens sarà una specie con intelligenza “minore”. Elon Mask afferma che la terza guerra mondiale potrebbe nascere da questa superiorità.

Sicuramente il tema è vivo, complesso e merita un approccio strutturato ed innovativo capace di trasformare in progressi lineari le dinamiche esponenziali e non lineari tipiche della digitalizzazione disruptive. Proverò l’esercizio.

La tempistica prevista: 2040 inizio e 2088 fine.
Si ritiene il 2040 e il 2088 come anni “critici” e fondamentali, milestones di questo sviluppo. Il 2040 come inizio dell’era e del predominio e 2088 come completa affermazione e soppressione del ruolo “intelligente” dell’homo sapiens.

I calcoli sono complessi e sarebbe qui troppo lungo e tediante riportarli tutti (chi interessato nel dettaglio mi contatti) ma si basano sulla numerazione base 12 e su una ingegneria del tempo con metrica 12 e passo 24.

Dando uno sguardo indietro alle incarnazioni dello spirito del mondo in estrema sintesi l’algoritmo intelligente sostituisce l’individuo che a sua volta sostituì nella sua affermazione lo Stato e questi l’Impero. I re divini son diventati casta politica che a sua volta son diventati programmatori. La lingua imperiale, dittatori e dunque meme o individuo “software” intelligente.

Se vogliamo esser schematici e semplificare abbiamo queste date fondamentali dei momenti e sottomomenti

I ciclo

1728-1752-1776-1800-1824-1848

II ciclo

1848-1872-1896-1920-1944-1968

III ciclo
1968-1992-2016-2040-2064-2088

La loro forza in sé emerge se si leggono su base 12 scoprendo che tutto è iniziato nell’anno 1000 e noi abbiamo appena passato l’anno 1200 e siamo ora nel 1202! Infatti si ha:

1000-1020-1040-1060-1080-10A0

10A0-1100-1120-1140-1160-1180

1180-11A0- 1200-1220-1240-1260

Esemplificazioni conseguenti:

A livello semplificativo il 2088 sarà un anno di rivoluzione come fu il 1968 e il 1848.

Il ’48 vede l’affermarsi degli Stati rispetto agli Imperi, il ’68 quello degli individui singoli su quello degli Stati, il futuro ’88 quello degli algoritmi intelligenti/(microorganismi connessi) sugli….individui (noi!).

Con un passo di 120 anni costante e lineare. Delle 5 fasi (ognuna da 24) di ogni ciclo da 120 il terzo momento sancisce la piena mediazione dell’incarnazione dei concetti in sé prima che uno di questi viene “tolto” aufheben.

Ad esempio nel primo ciclo nel 1800 (terzo momento 24*3) nasce il Regno unito di Gran Bretagna e Irlanda e in quegli anni è tutta una guerra ed affermazione di nuovi stati (Francia, Inghilterra) comunque a capo di “imperi”.

Nel secondo ciclo nel 1920 (terzo momento 24*3) si affermano molti dittatori che affermano la potenza dell’individuo (dittatori) comunque legati ed espressione suprema dello Stato.

Nel terzo ciclo nel 2040 (terzo momento 24*3) si affermeranno molti “programmi intelligenti” (meme o automi o robot intelligenti) comunque legati a forme e modalità di interazione tipiche degli individui e potremmo sintetizzare una nostra virtuale eternità creando figure, robot e automi che appariranno e si comporteranno similmente a noi.

Invece il primo momento dei cicli vede il continuo progresso ed affermarsi del nuovo principio pur nel momento precedente.

Nel 1872 vide l’affermazione dei parlamentari e delle classi di individui degli organi dello “stato”, il 1992 ha consolidato l’affermazione e centralità quasi divina dei programmatori, in quanto generatori di codice software, nella quale emergono i nuovi dittatori e bilionari, nuova casta di potere capace di creare il nuovo mondo digitale degli algoritmi.

Il secondo momento invece ha sempre rappresentato il momento di “deriva” e “rottura” di cambio del passo. Il 1776 data dell’indipendenza degli Stati Uniti nonché nascita della società degli Illuminati proprio 240 prima del recente anno 1200 o 2016 altra data di forte “rottura” (Brexit e Trump) nel mondo anglosassone che ospita lo spirito del mondo.

Il quarto momento rappresenta la fine della contesa del momento precedente che prepara la fase di predominio del nuovo. Il 1944 come inizio della fine della seconda guerra mondiale con lo sbarco in Normandia, il 2064 come fine della contesa e dialettica homo sapiens vs automi che inizierà nel 2040.

Per contatti: ingmarinuzzi AT gmail.com

Ps. Molte discussioni fra cui quelle fatte sul recente bestseller “Home Deus – Breve storia del futuro” di Yuval Noah Harari vertono sul rapporto coscienza e intelligenza artificiale e sulla data possibile e probabile per l'”eternità”, tipica caratteristica divina. Sarà implicita a partire dal 2040 ma definitivamente nel 2088 non tanto in sè nel senso dell’io soggettivo ma per sè per gli altri soprattutto a noi cari.